IL FESTIVAL

Di identità LGBTQI si parla sempre di più ma in quale modo? Da questa domanda è nata la volontà di creare il festival Libere Gabbie, per confrontarsi insieme, lontano da ipocrisie, sulla realtà del mondo LGBTQI italiano e non solo, sull’immagine che ne viene trasmessa e per progettare insieme le direttrici per un futuro realmente inclusivo e partecipativo. 
 
Il festival, nato dall’idea di Walter Revello e della squadra di Babi, si terrà dal 17 maggio,
giornata mondiale contro l’omo-transfobia, e il 2 giugno, festa della Repubblica Italiana, perché per noi essere omo-transfobici significa contrastare la ricchezza identitaria del nostro paese e della sua Costituzione Repubblicana: “una violazione dei diritti umani universali”, come ha sottolineato il presidente Sergio Mattarella.  
 
“Libere Gabbie” si identifica in un ricco crogiuolo di attività e contaminazioni: oltre 40 i partner, pubblici e privati, che hanno condiviso fin da subito l’idea del festival e della prospettiva di collaborazione sul lungo termine al fine di raggiungere un unico obiettivo: cancellare l’omotransfobia dal nostro quotidiano.  
 
Cuore centrale del festival sarà la partecipazione di giovani e ragazzi: in questa prospettiva, tutti i ragazzi al di sotto dei 20 anni possono richiedere l’accredito per partecipare a tutte le attività gratuitamente: maggiori informazioni disponibili sul sito internet.  
 
Sempre sul sito sarà possibile leggere i bandi per i CONCORSI e le MASTERCLASS che Babi ha previsto in occasione del Libere Gabbie Festival.  
Il Festival non usufruisce di alcun fondo pubblico ma è sostenuto esclusivamente dall’Associazione di Promozione Sociale Babi e grazie alla collaborazione dei partner che hanno offerto gentilmente le proprie attività e i propri spazi.

Libere Gabbie - LGBTQI project

a cura di Babi

Associazione di Promozione Sociale Babi

via Alberto Nota, 7 - Torino

 

mail: liberegabbie.babi@gmail.com

segreteria.babi@gmail.com

www.ilbabi.it

Tel.: +39.351.8150719

© 2018 by BABI - associazione di promozione sociale

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now